SUMMER LEAGUE 2018 – CALCIO A 7 AMATORI – V GIORNATA

SUMMER LEAGUE – C7 AMATORI – V GIORNATA

Primo livello completato, upgrade. Non c’è più tempo per sbavature, imprecisioni e seconde chances. Si gioca con un solo life point: se si sbaglia e si perde è Game Over. Ecco perché è necessario essere pressoché perfetti. Ma, intanto, cominciamo a vedere com’è terminata la prima manche e quale sarà il prossimo step per le varie squadre.

Girone A

Netto e pulito l’iter della Finlandia, che dà ulteriore prova della propria forza col 5-0 all’ Italia ed ora si candida ad un ruolo da assoluta protagonista nei Mondiali. Dove, magari, incrocerà nuovamente il cammino con i Reggae Boyz giamaicani, capaci anch’essi di staccare il pass per la World Cup, centrando l’ultima fondamentale vittoria contro l’Ecuador (8-3). Infine, ininfluente l’ultimo match settimanale tra Francia e Brasile, annullato. Quindi, di fatto Galletti e Azzurri finiscono in Confederations, mentre Ecuador e Brasile si misureranno nella Ventura Cup.

Girone B

Non è sufficiente alla Repubblica del Congo la super prova contro la Bulgaria (9-3) per accedere al gruppo d’elite: per la classifica avulsa, infatti, vengono premiate Polonia e Belgio. I biancorossi raggiungono i quarti di Coppa del Mondo con il brivido, dato che riescono a vincere con il minimo scarto l’ostinazione della Mannschaft tedesca (5-4). Diavoli Rossi, invece, già con la testa ai quarti Mondiali, riposava tranquillo. Per Germania e Repubblica del Congo la consolazione della Confederations; per la Bulgaria Ventura Cup.

Girone C

Nonostante la smagliante prestazione contro la diretta concorrente Olanda (3-0), l’Iran manca per un soffio i quarti del Mondiale. Il successo dei persiani viene vanificato dalle contemporanee affermazioni delle altre due contendenti: l’ Islanda deve penare parecchio con la Svizzera (6-5), ma poi è solo gioia; le Furie Rosse, invece, buttano il cuore oltre l’ostacolo contro l’Inghilterra (3-2) nell’altro duello all’ultimo sangue. Ricapitolando: Islanda e Spagna ai Mondiali; Iran e Tre Leoni in Confederations; Olanda e Svizzera, infine, in Ventura Cup.

Girone D

Pure qui, Russia e Nuova Zelanda non tradiscono le attese, cogliendo l’obiettivo prefissato. L’Armata Rossa, piegata nello scorso turno, non si spezza, ma anzi dà segno di grande compattezza col 5-2 alla Colombia, la quale continuerà il proprio viaggio in Confederations. Gli All Blacks, invece, non hanno problemi e tritano la Scozia (5-0), che passa in Ventura Cup. A nulla vale l’ottimo 3-0 del Tricolor sulla Croazia: i messicani saranno infatti costretti ad esibirsi sul palcoscenico minore della Confederations; Croazia in Ventura Cup.

Non c’è due senza il tre: ne sanno qualcosa Caiani A. (Giamaica), Ferretti E. (Rep. del Congo), Malinverni A. (Iran) e Sacchi N. (Finlandia), eroi della settimana con le loro triplette. Ma come l’ultimo dell’elenco, nessun altro: Sacchi, infatti, con 12 centri è il goleador della fase a gironi e anche il MVP con 3 slot su 5 da migliore del match.